Transfinito edizioni

Giancarlo Calciolari
Il romanzo del cuoco

pp. 740
formato 15,24x22,86

euro 35,00
acquista

libro


Giancarlo Calciolari
La favola del gerundio. Non la revoca di Agamben

pp. 244
formato 10,7x17,4

euro 24,00
acquista

libro


Christian Pagano
Dictionnaire linguistique médiéval

pp. 450
formato 15,24x22,86

euro 22,00
acquista

libro


Fulvio Caccia
Rain bird

pp. 232
formato 15,59x23,39

euro 15,00
acquista

libro


Jasper Wilson
Burger King

pp. 96
formato 14,2x20,5

euro 10,00
acquista

libro


Christiane Apprieux
L’onda e la tessitura

pp. 58

ill. colori 57

formato

cm 33x33

acquista

libro


Giancarlo Calciolari
La mela in pasticceria. 250 ricette

pp. 380
formato 15x23

euro 14,00
euro 6,34

(e-book)

acquista

libro

e-book


Riccardo Frattini
In morte del Tribunale di Legnago

pp. 96
formato cartaceo 15,2x22,8

euro 9,00
e-book

euro 6,00

acquista

libro

e-book


Giancarlo Calciolari
Imago. Non ti farai idoli

pp. 86
formato 10,8x17,5

euro 7,20
carrello


Giancarlo Calciolari
Pornokratès. Sulla questione del genere

pp. 98
formato 10,8x17,5

euro 7,60
carrello


Giancarlo Calciolari
Pierre Legendre. Ipotesi sul potere

pp. 230
formato 15,24x22,86

euro 12,00
carrello


TRANSFINITO International Webzine

Catalogo


Furio Drago

Passi e voli sul deserto

Furio Drago scrive e pubblica il suo libro "Passi e voli sul deserto" nel 1929. Pilota di volo nelle squadriglie coloniali, tra l’autunno del 1928 e la primavera 1929 si trova in missione a Agedabia nella Grande Sirte.
Giornale di bordo, sì, Passi e voli sul deserto è scritto tra il romanzo, la poesia e l’aforisma, più che come rapporto di viaggio.
L’esperienza coloniale italiana si può leggere con chiarezza nell’avventura di Furio Drago: la sua Africa ha la forza e l’intensità dell’India d’invenzione di Emilio Salgari.
Oggi che nessuno va all’avventura nemmeno con le guerre, pacificate e rese innocue come un viaggio turistico, leggere la narrazione di Furio Drago permette di cogliere l’illusione che lo anima, la finzione in cui è preso. La lezione è importante perché noi oggi siamo liberi di intendere in quali finzioni navighiamo. Le armi e le insegne del nuovo impero mussoliniano sono così diverse dagli imperi che oggi come ieri razzolano male e predicano benissimo?
Furio Drago non è sfuggito alla strage delle illusioni annunciata molto prima da Giacomo Leopardi.
L’avventura di Furio Drago è riuscita nella sua esigenza di vita autentica, nella scrittura di un giornale di bordo in cui poesia, romanzo, cronaca, mito, leggenda, sogno, aforismi s’intrecciano per fornire l’arabesco del suo caso.


pp. 156
formato 15,24 x 22,86

euro 9,80
file download euro 3.00

[carrello]


Gli altri libri del catalogo :






































































30.07.2017