Transfinito edizioni

Giancarlo Calciolari
Il romanzo del cuoco

pp. 740
formato 15,24x22,86

euro 35,00
acquista

libro


Giancarlo Calciolari
La favola del gerundio. Non la revoca di Agamben

pp. 244
formato 10,7x17,4

euro 24,00
acquista

libro


Christian Pagano
Dictionnaire linguistique médiéval

pp. 450
formato 15,24x22,86

euro 22,00
acquista

libro


Fulvio Caccia
Rain bird

pp. 232
formato 15,59x23,39

euro 15,00
acquista

libro


Jasper Wilson
Burger King

pp. 96
formato 14,2x20,5

euro 10,00
acquista

libro


Christiane Apprieux
L’onda e la tessitura

pp. 58

ill. colori 57

formato

cm 33x33

acquista

libro


Giancarlo Calciolari
La mela in pasticceria. 250 ricette

pp. 380
formato 15x23

euro 14,00
euro 6,34

(e-book)

acquista

libro

e-book


Riccardo Frattini
In morte del Tribunale di Legnago

pp. 96
formato cartaceo 15,2x22,8

euro 9,00
e-book

euro 6,00

acquista

libro

e-book


Giancarlo Calciolari
Imago. Non ti farai idoli

pp. 86
formato 10,8x17,5

euro 7,20
carrello


Giancarlo Calciolari
Pornokratès. Sulla questione del genere

pp. 98
formato 10,8x17,5

euro 7,60
carrello


Giancarlo Calciolari
Pierre Legendre. Ipotesi sul potere

pp. 230
formato 15,24x22,86

euro 12,00
carrello


TRANSFINITO International Webzine

Un portale per Dino Campana

Paolo Pianigiani

Condividere e diffondere: questo è il programma e gli scopi che si sono dati gli autori del nuovo portale dedicato al Poeta di Marradi.

(7.03.2006)

Si tratta di un grande archivio virtuale, in continuo arricchimento, dove è possibile trovare e scaricare moltissimi testi, rari e introvabili, messi a disposizione dalla redazione, sparsa in tutto il mondo e coordinata da un direttore di eccezione, che risponde al nome di Anselmo Geribò.

Chi è addentro alle cose campaniane, conosce certamente questo personaggio, chi non lo è, imparerà presto ad apprezzarlo. Oppure no, lo troverà antipatico e intrattabile.

JPEG - 248.4 Kb
Christiane Apprieux, "L’enigma", 2006, acrilico e foglia oro su cartoncino telato, cm 33x24


Dino Campana è uno dei nostri grandi poeti. Grande, insieme a Ungaretti e Montale per esempio. E’ il poeta che apre il nostro Novecento. Ma proviamo ad entrare in questa biblioteca, piena di libri e di notizie. In alto troviamo, immancabili, i libri di Campana o su Campana: sono elencati, in ordine sparso come se fossero accatastati alla rinfusa sui tavoli della redazione. Sono libri comunissimi, recenti e reperibili in ogni libreria, e libri ormai introvabili, mai visti, i cui gelosi proprietari hanno per una volta permesso la riproduzione delle copertine.

Accanto alla biblioteca c’è lo scaffale della biografia, intitolato: “Con Dino”. Si tratta di uno strumento di lavoro utilissimo, che ha nome “Vademecum”, ricco di centinaia di dati, documenti, lettere, che seguono e inseguono la vita tormentata del Poeta. Ogni traccia è documentata e, anche se le vicende biografiche di Dino Campana sono a volte oscure, costituisce una traccia sicura per seguirne, quasi giorno per giorno, la storia.

Sulla sinistra si apre lo spazio della poesia, con i celebri Canti Orfici, ma anche con le Altre Poesie (per la prima volta on-line), dove alcuni critici ritengono trovarsi la parte più nuova del messaggio campaniano.

Gli articoli presenti sono divisi in due grandi settori, divisi fra loro da un anno: il 1973, che fu l’anno del Convegno al Vieusseux, vero e proprio punto di svolta per la conoscenza e la diffusione della poesia di Dino Campana.

Gli articoli pubblicati prima di questo anno sono raccolti nell’archivio “Studi”, mentre i più recenti sono inseriti nello spazio chiamato “Affondi campaniani”. Uno spazio è dedicato alle immagini, e qui sono presenti le foto, tutte rigorosamente virate in seppia, a rendere il colore e lo spirito dei tempi. C’è anche l’angolo delle polemiche e delle liti: da un’idea di Giovanni Boine (scrittore e critico contemporaneo a Dino Campana) è stato chiamato “Plausi e botte”.

Link a improvvise aperture verso l’infinito mondo del web, aiutano il visitatore ad ampliare gli orizzonti, e a proiettarsi in spazi di collegamento a volte impensabili.

Le porte di questa biblioteca virtuale si sono aperte da circa un mese, e già migliaia sono i visitatori, numerose le lettere ricevute dal Direttore, che promette a tutti una risposta, dalla sua sede di Oneglia, in Liguria, per il momento ospitata nella Trattoria della Mussa. L’ora di maggiore afflusso? Intorno alla mezzanotte: chi cerca la poesia è uno spirito che ama la notte.


Paolo Pianigiani. Firenze-Praga. Pittore, scrittore, redattore di "Transfinito".
Sito su Dino Campana: www.campanadino.it


Gli altri articoli della rubrica Editoria :












| 1 | 2 | 3 | 4 | 5 |

6.10.2016