Transfinito edizioni

Giancarlo Calciolari
Il romanzo del cuoco

pp. 740
formato 15,24x22,86

euro 35,00
acquista

libro


Giancarlo Calciolari
La favola del gerundio. Non la revoca di Agamben

pp. 244
formato 10,7x17,4

euro 24,00
acquista

libro


Christian Pagano
Dictionnaire linguistique médiéval

pp. 450
formato 15,24x22,86

euro 22,00
acquista

libro


Fulvio Caccia
Rain bird

pp. 232
formato 15,59x23,39

euro 15,00
acquista

libro


Jasper Wilson
Burger King

pp. 96
formato 14,2x20,5

euro 10,00
acquista

libro


Christiane Apprieux
L’onda e la tessitura

pp. 58

ill. colori 57

formato

cm 33x33

acquista

libro


Giancarlo Calciolari
La mela in pasticceria. 250 ricette

pp. 380
formato 15x23

euro 14,00
euro 6,34

(e-book)

acquista

libro

e-book


Riccardo Frattini
In morte del Tribunale di Legnago

pp. 96
formato cartaceo 15,2x22,8

euro 9,00
e-book

euro 6,00

acquista

libro

e-book


Giancarlo Calciolari
Imago. Non ti farai idoli

pp. 86
formato 10,8x17,5

euro 7,20
carrello


Giancarlo Calciolari
Pornokratès. Sulla questione del genere

pp. 98
formato 10,8x17,5

euro 7,60
carrello


Giancarlo Calciolari
Pierre Legendre. Ipotesi sul potere

pp. 230
formato 15,24x22,86

euro 12,00
carrello


TRANSFINITO International Webzine

La signora di Ur

Ambar Past
(13.12.2005)

Sono il museo più vecchio del mondo
e mi hanno appena saccheggiato

Bruciato i miei libri

Sbattuto la faccia sul pavimento

Sono la donna della foto
con un fucile puntato

Sono buttata al suolo
le mani legate dietro la schiena

Vogliono quello che nessuno può dare

Alessandro Magno non era avido di petrolio
Lui lodava le mie pesche
quando i frutteti tra i miei fiumi
erano già molto antichi

Sono il Giardino

La prima donna e il primo uomo

Madre della Scrittura

La prima legge

La prima città

Sono il luogo a cui tutti andavano

L’alba e il punto di partenza

Io ho inventato il pane

Ho creato il frumento

Sono arco e volta

La lana, il vino, il miele

Cera perduta della fusione

Canto di tutti i canti

Io ero la Fede

Sono tutte le religioni

In tutte le guerre mi hanno violentato

Mi hanno strappato i figli dal seno

Giaccio sulle piastrelle

Sono la Terra

Per ore e ore
da quando mi sono svegliata
non ho smesso di guardare
il rosso dei mosaici

Ora ricordo di dove sono

Sono la sete

Stanno arrivando

Sento l’eco dei loro stivali

JPEG - 60.1 Kb
La signora di Ur

Ambar Past. Chiapas. Poeta. Direttore della rivista di arte e letteratura "La jicara"

Versione originale in spagnolo

Nota di lettura di Gianni Proiettis

LA SIGNORA DI UR, una signora che viene da lontano.
E’ nata 5000 anni fa.
L’altorilievo della copertina del libro è stato realizzato da Maribel Rotondo ed è ispirato da una scultura sumera del IV millennio a.C., che si trova nel Museo Archeologico di Baghdad e che rappresenta la dea Inanna.
L’iscrizione cuneiforme a tergo è del Re di Ur (2112-2095 a.C.) e dice:
"Per Inanna la sua Signora Ur-Nammu:
l’uomo poderoso, Re di Ur,
Re di Sumeria e Akkad,
ha costruito il suo tempio".


Gli altri articoli della rubrica Poesia :












| 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | ... | 16 |

30.07.2017