Transfinito edizioni

Giancarlo Calciolari
Il romanzo del cuoco

pp. 740
formato 15,24x22,86

euro 35,00
acquista

libro


Giancarlo Calciolari
La favola del gerundio. Non la revoca di Agamben

pp. 244
formato 10,7x17,4

euro 24,00
acquista

libro


Christian Pagano
Dictionnaire linguistique médiéval

pp. 450
formato 15,24x22,86

euro 22,00
acquista

libro


Fulvio Caccia
Rain bird

pp. 232
formato 15,59x23,39

euro 15,00
acquista

libro


Jasper Wilson
Burger King

pp. 96
formato 14,2x20,5

euro 10,00
acquista

libro


Christiane Apprieux
L’onda e la tessitura

pp. 58

ill. colori 57

formato

cm 33x33

acquista

libro


Giancarlo Calciolari
La mela in pasticceria. 250 ricette

pp. 380
formato 15x23

euro 14,00
euro 6,34

(e-book)

acquista

libro

e-book


Riccardo Frattini
In morte del Tribunale di Legnago

pp. 96
formato cartaceo 15,2x22,8

euro 9,00
e-book

euro 6,00

acquista

libro

e-book


Giancarlo Calciolari
Imago. Non ti farai idoli

pp. 86
formato 10,8x17,5

euro 7,20
carrello


Giancarlo Calciolari
Pornokratès. Sulla questione del genere

pp. 98
formato 10,8x17,5

euro 7,60
carrello


Giancarlo Calciolari
Pierre Legendre. Ipotesi sul potere

pp. 230
formato 15,24x22,86

euro 12,00
carrello


TRANSFINITO International Webzine

A proposito del libro di Bruno Vespa, "La Scossa. Il cambiamento italiano nel mondo che trema"

Fu vera scossa?

Andrea Beggio

Quindi consiglio il libro come una lettura simpatica, una satira, per ridere con gli amici ma non certo come un libro giornalistico su quanto accaduto nell’ultimo anno, anche perchè sono molti gli argomenti e gli accadimenti e di tale rilevanza sia per l’Italia che per il mondo che meritano sicuramente una serietà ed una professionalità che questo libro non ha.

(28.05.2002)

Il libro di Bruno Vespa, "La Scossa. Il cambiamento italiano nel mondo che trema" (Rai-Eri, Mondadori, pp. 507, € 17,04) è presentato come un insieme di notizie giornalistiche sugli avvenimenti accaduti in Italia e nel mondo nell’ultimo anno.

Leggendolo si trova qualche spunto di modesto interesse inerente racconti sul cambiamento politico avvenuto in Italia, sul disastro dell’11 Settembre negli Stati Uniti ed infine su quanto successo a Genova in occasione del G8.

Però sono spunti isolati, circondati da una serie di aneddoti raccontati da Berlusconi su lezioni di vita che lo stesso ha impartito girando per l’Italia prima delle elezioni.

JPEG - 35.1 Kb
Christiane Apprieux, "Senza titolo", pastelli a olio su carta

Leggendo questi racconti sembra di essere alle prese con un libro di satira, con una farsa. Più volte ci si pone la domanda se quello che si sta leggendo è vero, se l’autore l’ha scritto con la convinzione di quello che stava facendo o se non si rendeva conto che taluni aneddoti sfiorano l’incredibile.

Consiglio vivamente la lettura del racconto dell’incontro di Berlusconi con il contadino di Arcore come esempio per tutti.
La domanda se quello che si sta leggendo è una presa in giro sorge spontanea. Naturalmente, per la par condicio, ci sono anche aneddoti su Rutelli, ma sono molto più sobri e meno divertenti.

Quindi consiglio il libro come una lettura simpatica, una satira, per ridere con gli amici ma non certo come un libro giornalistico su quanto accaduto nell’ultimo anno, anche perchè sono molti gli argomenti e gli accadimenti e di tale rilevanza sia per l’Italia che per il mondo che meritano sicuramente una serietà ed una professionalità che questo libro non ha.

Andrea Beggio, psicologo. Vicenza.


Gli altri articoli della rubrica Società :












| 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 |

30.07.2017