Transfinito edizioni

Giancarlo Calciolari
Il romanzo del cuoco

pp. 740
formato 15,24x22,86

euro 35,00
acquista

libro


Giancarlo Calciolari
La favola del gerundio. Non la revoca di Agamben

pp. 244
formato 10,7x17,4

euro 24,00
acquista

libro


Christian Pagano
Dictionnaire linguistique médiéval

pp. 450
formato 15,24x22,86

euro 22,00
acquista

libro


Fulvio Caccia
Rain bird

pp. 232
formato 15,59x23,39

euro 15,00
acquista

libro


Jasper Wilson
Burger King

pp. 96
formato 14,2x20,5

euro 10,00
acquista

libro


Christiane Apprieux
L’onda e la tessitura

pp. 58

ill. colori 57

formato

cm 33x33

acquista

libro


Giancarlo Calciolari
La mela in pasticceria. 250 ricette

pp. 380
formato 15x23

euro 14,00
euro 6,34

(e-book)

acquista

libro

e-book


Riccardo Frattini
In morte del Tribunale di Legnago

pp. 96
formato cartaceo 15,2x22,8

euro 9,00
e-book

euro 6,00

acquista

libro

e-book


Giancarlo Calciolari
Imago. Non ti farai idoli

pp. 86
formato 10,8x17,5

euro 7,20
carrello


Giancarlo Calciolari
Pornokratès. Sulla questione del genere

pp. 98
formato 10,8x17,5

euro 7,60
carrello


Giancarlo Calciolari
Pierre Legendre. Ipotesi sul potere

pp. 230
formato 15,24x22,86

euro 12,00
carrello


TRANSFINITO International Webzine

Diario di viaggio. Da Nyaungshwe a Phnon Penh

Luciano Troisio
(20.06.2010)

Ho passato una settimana a Nyaungshwe, cittadina del Myanmar, fresca, a 900 metri di altezza, punto di partenza per visitare il Lago Inle, lungo 22 chilometri e largo circa 10. Ci sono molti monasteri e pagode, i villaggi su palafitte sono 17, le coltivazioni di ortaggi e fiori galleggiano su un’acqua piuttosto bassa.



[Nota: Nyaung significa banano, forse anche bananeto; Shwe significa oro. Ecco perché molte pagode hanno un nome che inizia così. Credo che Shwe sia collegato al prefisso thai Suv che significa oro. Il nuovo aeroporto di Bangkok si chiama (traslitterato secondo le regole italiane) Suvannabumi che significa letteralmente “Terra d’oro”. (Le uniche nazioni asiatiche che usano l’alfabeto latino sono: Turchia, Vietnam e Indonesia. In tutti gli altri casi bisogna traslitterare alla meglio da altri alfabeti o ideogrammi).]


Una delle principali seccature in Myanmar, specie per chi deve scrivere al computer, è la continua mancanza di corrente, come in questo momento. Bisogna confidare sulle batterie. Ma se c’è corrente è meglio precipitarsi a fare una doccia mentre l’acqua è calda. Tremendo poi di notte inoltrarsi in una tenebrosa toilette semisconosciuta. Anche ricaricare le batterie è un calvario.


Oggi sono andato a Taunggyi, lontana solo 40 chilometri. La guida consiglia di evitare questa città, che si trova nello Stato Shan, (regione di nord-est che confina con la Tailandia), e infatti durante tutta la giornata, per la prima volta da quando mi trovo in Birmania, non ho visto nemmeno un bianco. Questa è la zona dei ribelli, dei banditi, del contrabbando.


[Shan è la stessa parola di Siam; infatti la gente, almeno l’etnia prevalente, si considera tailandese, parla un dialetto thai, ha la stessa cultura.]

Leggere integralmente le tre note del Diario


Word - 45 Kb
Diario di viaggio di Luciano Troisio, Nyaungshwe (Lago Inle, Myanmar)

Word - 54.5 Kb
Diario di viaggio di Luciano Troisio, Phnon Penh, 15 gennaio 2010

Word - 44.5 Kb
Diario di viaggio di Luciano Troisio, Phnon Penh, 18 gennaio 2010, ore 16

JPEG - 61.7 Kb
Opera di Neysa Grassi (New York)

Gli altri articoli della rubrica Società :












| 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 |

30.07.2017