Transfinito edizioni

Giancarlo Calciolari
Il romanzo del cuoco

pp. 740
formato 15,24x22,86

euro 35,00
acquista

libro


Giancarlo Calciolari
La favola del gerundio. Non la revoca di Agamben

pp. 244
formato 10,7x17,4

euro 24,00
acquista

libro


Christian Pagano
Dictionnaire linguistique médiéval

pp. 450
formato 15,24x22,86

euro 22,00
acquista

libro


Fulvio Caccia
Rain bird

pp. 232
formato 15,59x23,39

euro 15,00
acquista

libro


Jasper Wilson
Burger King

pp. 96
formato 14,2x20,5

euro 10,00
acquista

libro


Christiane Apprieux
L’onda e la tessitura

pp. 58

ill. colori 57

formato

cm 33x33

acquista

libro


Giancarlo Calciolari
La mela in pasticceria. 250 ricette

pp. 380
formato 15x23

euro 14,00
euro 6,34

(e-book)

acquista

libro

e-book


Riccardo Frattini
In morte del Tribunale di Legnago

pp. 96
formato cartaceo 15,2x22,8

euro 9,00
e-book

euro 6,00

acquista

libro

e-book


Giancarlo Calciolari
Imago. Non ti farai idoli

pp. 86
formato 10,8x17,5

euro 7,20
carrello


Giancarlo Calciolari
Pornokratès. Sulla questione del genere

pp. 98
formato 10,8x17,5

euro 7,60
carrello


Giancarlo Calciolari
Pierre Legendre. Ipotesi sul potere

pp. 230
formato 15,24x22,86

euro 12,00
carrello


TRANSFINITO International Webzine

Il “Kanafas” ceco illumina la Villa della Porta Bozzolo, a Casalzuigno (Va)

Alena Fialová
(18.03.2009)

Fino al 5 Aprile 2009 i visitatori della Villa della Porta Bozzolo, possono vedere negli spazi che una volta erano occupati dall’allevamento del baco da seta, la straordinaria mostra “Fiori-colori-tessuti”, della designer ceca Eva Jandíková.

L’esposizione è dedicata alla creatività dell’artista Eva Jandíková, che progetta le stoffe, realizzate con la tecnica tradizionale del “Kanafas”, legata al lontano passato, in particolare nel mondo della campagna.

Il lavoro dell’artista fa rivivere con spirito nuovo e contemporaneo questa antica tecnica, portandola a raggiungere attraverso la conoscenza del mestiere, l’attenzione ai dettagli, la scelta dei colori, livelli di assoluta eccellenza.

Il design raffinato di queste stoffe trova applicazioni interessanti per esempio nell’arredamento, sia di case private che di spazi dedicati all’accoglienza.

Dovunque sia possibile l’impiego di stoffe coordinate, questa antica e meravigliosa arte permette soluzioni nuove e personalizzate. Tende, tappezzerie, copriletto, tovaglie, fino ad originalissimi tessuti per vestiti unici ed esclusivi.

Il Kanafas, che in italiano tradurremmo come “vergatino”, ha radici forti soprattutto in Boemia e in Moravia. Si tratta di un tessuto realizzato con filati di cotone o di lino, a righe sottili e di diversi colori.
Così l’artista racconta il suo lavoro:

“Ho presentato i miei tessuti come drapperie verticali, per creare l’idea e la suggestione di un bosco, con i tronchi degli alberi, i gambi dei fiori e l’erba. Le opere esposte, e ce ne sono oltre 50, sono divise, attraverso la scelta dei colori, in quattro sezioni: Primavera, Estate, Autunno – a questa sezione ho dedicato uno spazio più ampio, perché l’Autunno è la stagione che più amo – e Inverno.”

La mostra è organizzata in collaborazione del Centro Comune di Ricerca di Ispra (VA) con il FAI (Fondo Ambiente Italiano) in occasione del Semestre Ceco di Presidenza dell’Unione Europea.


Sito dell’Artista: www.kanafas.cz





Alena Fialová


Gli altri articoli della rubrica Arte :












| 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 |

19.05.2017